non ho tempo

Non ho tempo

E tu chi sei? Sei uno di quelli che non ha mai tempo o sei uno di quelli che fa mille e mille cose e trova anche il modo di avere del tempo libero?

Perché se ci guardiamo bene intorno trovi ovunque questi 2 modelli. In ogni settore. Dalle mamme ai manager ai pensionati.

Ma come è possibile? Persone con carichi di lavoro e impegni simili ma che conducono vite totalmente diverse.

Io personalmente mi sono accorto di alcuni errori che facevo e che, letteralmente, mi prosciugavano il tempo.

Alcune considerazioni:

  1. Sottovalutare le quisquiglie

Sembra impossibile ma le piccole cose non sono mai piccole quando le devi fare. Pensi di metterci 5 minuti per fare una cosa e invece c’è sempre un imprevisto.

E quindi …

Valuta attentamente la complessità di quel che devi fare. Non prenderla sottogamba.

  1. Devi pianificare

Preferibilmente per iscritto. Su un post-it. Su una app. Dove vuoi tu. Ma scrivi. Scrivi quello che hai da fare. Troppe volte volevo fare mille cose salvo poi dimenticarmele. Oppure iniziavo ottimisticamente, con tutta la mia buona volontà, ma niente.

Semplicemente il programma che avevo nella mia testa non era sostenibile.

  1. Suddividi

Suddividi le attività che hai pianificato nell’arco della settimana. E per grado di difficoltà. Una cosa facile, una cosa media ed una difficile. Ogni giorno.

Non sovraccaricarti. Un po’ alla volta.

  1. Urgenza

Fai subito quello che hai programmato. Inizia dalla cosa più facile. Niente scuse. Meglio ancora se puoi farlo appena sveglio. Come prima attività della giornata. Togliti subito il pensiero.

Concediti il privilegio di una soddisfazione di prima mattina.

Per me è stata una svolta. Piccoli accorgimenti che però danno grandi risultati. A volte basta poco. E come diceva Denis Waitley:

Ci sono 2 scelte fondamentali nella vita: accettare le cose come sono o accettare la responsabilità di cambiarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.